Cultura e Spettacolo

“Fabrizio, come here!”. Nuovo colpo di Musa: mostra a New York con Mastroianni e Ekberg

Dopo aver conquistato l’Oriente (se a qualcuno fosse sfuggito, in Cina stanno costruendo nientepopodimeno che un intero museo dedicato al calcio che ospiterà esclusivamente sue opere ispirate a questo sport, come avevamo raccontato in anteprima qualche mese fa), Fabrizio Musa continua la sua personalissima partita a Risiko e parte alla conquista dell’America.

Ph: Carlo Pozzoni

L’artista comasco, infatti, proprio in questi giorni si trova a New York dove, il 15 ottobre, inaugurerà una sua personale presso la C J. one Gallery sulla Tredicesima strada.

The Kiss, questo il titolo della mostra, si ispira proprio a un celebre bacio cinematografico, quello tra Marcello Mastroianni e Anita Ekberg nella Dolce Vita. “È il soggetto di cinque delle tele esposte – spiega Musa – un’idea di frame tra il superpop e il concettuale”.

Un progetto che avremo modo di raccontare meglio e una bella soddisfazione per l’artista comasco autore, tra le altre cose, del rimpianto Novocomum xxl.txt (il wall paint cancellato dai lavori di ristrutturazione dell’edificio su cui era stato realizzato in via Ballerini).

 

Commenta

la tua mail non sarà pubblicata