Economia

Ovosodo (gioiellino digital comasco) acquisita dal colosso Zucchetti. Frassi: “Sfida internazionale”

Zucchetti, prima azienda italiana di software, ha acquisito la maggioranza di Ovosodo , giovane e dinamica agenzia digitale con sede a Como.

“Un cambiamento che sulle prime ci ha quasi spaventati – spiega Giovanni Frassi, amministratore di Ovosodo – ma che abbiamo totalmente abbracciato in virtù delle straordinarie potenzialità che offre: la possibilità di entrare in contatto con una clientela internazionale, una sfida professionale in grado di far crescere la nostra realtà”.

La società è attiva sul mercato da sedici anni e si occupa di app, servizi web, ecommerce, graphic design e digital marketing.

L’acquisizione di Ovosodo è strategica soprattutto per il mondo Horeca, in quanto la società ha sviluppato app e sistemi di self-order e self-payment (kiosk) che si integrano con le applicazioni Zucchetti.

“Gli operatori della ristorazione e dell’hospitality sono tra i più dinamici sul fronte della trasformazione digitale – dichiara Angelo Guaragni, amministratore Zucchetti Horeca – e sono alla ricerca di fornitori affidabili e capaci di supportarli con applicazioni complete, personalizzate e di qualità. Zucchetti Horeca si pone proprio come vendor globale di soluzioni tecnologiche, partendo dal software gestionale fino ad arrivare a tutte le possibili integrazioni, come i bellissimi e funzionali chioschi multimediali e tavoli touch screen di Ovosodo, che fungono da menu interattivo, dispositivo di intrattenimento per i clienti e sistema di pagamento. Oltre a queste soluzioni per il mondo della ristorazione, Ovosodo sarà la nostra web agency per il settore hospitality  per lo sviluppo di siti integrati nativamente con booking engine e per i relativi progetti di digital marketing”.

Giovanni Frassi, sottolinea i vantaggi reciproci che deriveranno dall’ingresso della sua agenzia nel Gruppo Zucchetti: ”Ovosodo è diventata in pochi anni il punto di riferimento in ambito digital di molte aziende di successo nel campo della ristorazione e nel settore alberghiero. Per soddisfare i nostri clienti abbiamo saputo abbinare creatività e passione alle competenze tecniche e il mercato ci ha premiato. L’acquisizione da parte di Zucchetti ci permette di ambire a clienti e progetti ancora più sfidanti, dove l’innovazione può portare un significativo aumento di competitività ed efficienza”.

Un cambiamento importante che rivoluzionerà Ovosodo.

“Il primo passo – conclude Frassi – sarà quello di ampliare l’organico per poter far fronte alle nuove esigenze e alla mole di lavoro che ci investirà. L’ingresso in Zucchetti amplia la nostra visione dal punto di vista tecnologico e creativo. Una sfida importante che siamo pronti a raccogliere”.

Commenta

la tua mail non sarà pubblicata