Politica

A Roma la maggioranza va in pezzi sulla Tav. Ma Erba (M5S) attacca: “E’ inciucio Pd-Lega”

La maggioranza che sostiene il governo Lega-Cinque Stelle va letteralmente in pezzi sulla Tav (oggi al Senato è stata bocciata la mozione grillina contraria all’opera con 181 no e 110 sì, mentre sono stati approvati tutti i documenti favorevoli alla Torino-Lione, incluso quello sostenuto dai dem), ma il consigliere regionale comasco del Movimento, Raffaele Erba, denuncia l’inciucio tra Pd e salviniani.

“Questa mattina in Senato il Partito Democratico ha appoggiato la linea della Lega e ha espresso parere favorevole sul Tav – si legge nel comunicato diffuso oggi – In aula sono passate le mozioni a favore della nuova linea ferroviaria Torino-Lione mentre la richiesta di fermare l’opera contenuta nella mozione del Movimento 5 Stelle non è passata”.

“Siamo rimasti senza parole – sottolinea Erba – Non riusciamo a spiegarci come sia possibile che il PD abbia presentato una mozione di sfiducia nei confronti di Matteo Salvini e allo stesso tempo riesca a sostenere il Ministro dell’Interno sulla Tav”.

“Il Partito Democratico sta mantenendo un atteggiamento incoerente ma che ci ha svelato quali sono i grandi interessi dei partiti tradizionali che non fanno nulla per impedire ai soliti affaristi di speculare sulla Tav – chiude il consigliere regionale comasco – Ora i cittadini italiani sanno che quando si deve decidere su un tema che attira interessi economici di parte anche il peggior nemico diventa il miglior amico. L’inciucio è servito”.

  1. Claudio

    Ed il M5S con la Lega di Salvini continuano ad occupare indegnamente sempre più “le poltrone” per loro non per l’Italia ?? e per gli Italiani

  2. È sorprendente. Se uno legge le dichiarazioni del Comsigliere Regionale 5S pensa che al Governo ci siano altri e non loro. Pensa che il partito con maggioranza relativa sia un altro. Se legge bene finisce per credere perfino che la mozione no-TAV sia una cosa seria invece impegna il Parlamento e non il Governo. E’ come se faccio una mozione che mi impedisce di avere ripensamenti.
    I 5S fanno tutto quello che il “capitano” gli ordina di fare. È evidente che sono terrorizzati dell’idea di perdere il potere, i privilegi, la notorietà mediatica. Sono spaventati dell’idea di tornare ad ascoltare i monologhi deliranti di Grillo? Su questo gli sono solidale…
    È evidente che in cuor loro si rendono conto che il Movimento del “vaffa” sta per essere mandato “vaffa” dai suoi stessi elettori, dai No TAV e da tanti altri.
    Se il PD è in costante autoflagellazione, il M5S è assolutamente immune da ogni forma di autocritica: la peggior forma di ignoranza è l’incapacità di rendersi conto di essere ignoranti! Speriamo di liberarcene al più presto soprattutto speriamo di non ascoltare le loro accuse ad altri per giustificare il loro supponente dilettantismo.

  3. Andrea

    Ci faccia capire, consigliere Erba: voi che governate con la Lega sulla base di un fumoso “contratto di governo”, che subite quotidianamente la linea della Lega e di Salvini, che è (e infatti così viene percepito) come il premier facente funzione del “vostro” governo, vi lamentate perché le opposizioni hanno sostenuto una mozione in linea con i propri programmi elettorali?
    Vabbé, d’altra parte il vostro partito è stato fondato da un comico…

  4. giorgio

    Pessima caduta di stile per Erba.

    Cosa non capisce? Il PD ha sempre sostenuto la TAV e quindi vota a favore. Mi pare semplice.

    Poi se anche Salvini è favorevole buon per lui. Inciucio cosa sarebbe? L’avere la stessa opinione su un tema specifico? Mah..

  5. Modi

    No Giorgio. L’inciucio è avere lo stesso interesse nel realizzare grandi opere completamente inutili per i cittadini ma utilissime per loro e per la loro rete clientelare

Commenta

la tua mail non sarà pubblicata