Politica

Comunali: a Cantù ciclone Galbiati, Guerra ok a Tremezzina, ko Lega a Brunate e Canzo

Terminato lo spoglio dei voti per le elezioni europee 2019, in cui si è palesato lo strapotere della Lega in tutta Italia, alle 14 è partito quello delle Amministrative. In provincia di Como infatti i cittadini ieri, domenica 26 maggio, hanno votato per eleggere i nuovi sindaci di 90 Comuni.

Le città più grandi chiamate a scegliere i nuovi primi cittadini sono Cantù e Mariano Comense ma non mancano altri piccoli Comuni simbolo della Provincia quali Tremezzina, Argegno e Bellagio sul lago nonché cittadine come Lomazzo, Fino Mornasco e Albavilla.

Per gli aggiornamenti in tempo reale sullo spoglio dei voti, ecco il elezioni.interno.gov.it/comunali/scrutini/20190526/elenchiGI03024.

Già decretati i primi sindaci:

eletta ad Argegno Anna Dotti con il 71,29% (sconfitto Renato Acquistapace)

ad Albavilla Giuliana Castelnuovo con 52,17% (sconfitti Mattia Frigerio e Elisabetta Frigerio),

ad Albese con Cassano Carlo Ballabio con il 57,90% (sconfitta Emanuela Livio),

ad Albiolo Rodolfo Civelli con il 45% (sconfitti Edoardo Piazzoli e Mario Bernasconi),

ad Alserio Stefano Colzani con il 78% (sconfitto Alessio Paolo Pinato),

ad Alzate Brianza Mario Anastasia con l’80,37% (sconfitta Barbara Cereghetti),

ad Arosio Alessandra Pozzoli,

ad Anzano del Parco Alberto Rivetti con 58,45% (sconfitto Rinaldo Meroni),

a Caglio Gaetano Losapio, 

a Bellagio Angelo Barindelli con il 75,52% (sconfitta Carlotta Gilardoni),

a Bene Lario Mario Abele Fumagalli con il 94,50% (Federico Maria Carbonara),

a Binago Alberto Vincenzo Pagani con il 41,73% (sconfitti Annalisa Lurati e Maria Luisa Brai),

a Bizzarone Guido Bertocchi,

a Blevio Alberto Trabucchi con il 66,96% (sconfitta Maria De Giorgi),

a Bregnano Elena Daddi,

a Brenna Paolo Vismara con il 50,81% (sconfitto Nazzareno Cappelletti),

a Brunate Saverio Saffiotti con il 53,58% (sconfitti Daniele Peduzzi e Andrea Pugnana),

a Cadorago riconfermato Paolo Clerici con il 63,10% (sconfitto Pietro Clerici),

a Cabiate riconfermata Maria Pia Tagliabue con il 65,23% (sconfitto Isaia Villa),

a Caglio Gaetano Losapio

a Capiago Intimiano Emanuele Cappelletti con il 70,23% (sconfitto Sandro Vergani)

a Canzo Giulio Nava con il 52,54% (sconfitti Paolo Sergio Carlo Creatini e Gian Luca Rinaldi),

a Carimate Roberto Allevi con il 70,02% (sconfitto Giancarlo Repossi),

a Castelmarte Elvio Colombo,

a Cassina Rizzardi Piergiorgio Bonino con il 75,54% (sconfitto Alessio Mariani),

a Carugo Daniele Colombo con il 49,46% (sconfitti Paolo Molteni e Nicoletta Ruiu),

a Caslino d’Erba Marcello Pontiggia con il 45,38% (sconfitti Donatella Pontiggia e Tomislav Mihaljevic)

a Claino con Osteno Giovanni Bernasconi con il 64,23% (sconfitto Davide Raimondo Selva)

a Castelnuovo Bozzente Massimo Della Rosa,

a Cerano d’Intelvi Oscar Enrico Gandola,

a Cermenate Luciano Pizzutto con il 43,21% (sconfitta Federica Bernardi e Pietro Maggioni),

a Cirimido Franco Tagliabue,

a Colonno Davide Gandola con 64,42%,

a Colverde Giovanni Frangi con il 60,35% (sconfitto Andrea Oregioni),

a Corrido Luigi Molina,

a Cremia Diego Manzi,

a Cucciago Claudio Meroni con il 60,27% (sconfitta Barbara Petrini),

a Cusino Francesco Curti con il 51,72% (sconfitto Paolo Nardi),

a Dizzasco Aldo Riva,

a Dosso del Liro Luciana Palo,

a Dongo eletto Giovanni Muolo con il 52,86% (sconfitto Roberto Libera),

a Faggeto Lario Angela Molinari con il 57,35% (sconfitta Enrica Maria Bellia),

a Fenegrò Claudio Canobbio con il 70% (sconfitto Mario Castelli),

a Figino Serenza Roberto Moscatelli con il 46,27% (sconfitti Cesare Livio e Antonio Iofrida),

a Fino Mornasco Roberto Fornasiero con il 47,75% (sconfitti Luigi Pecorelli e Paolo Mazzola),

a Garzeno Eros Robba con il 58,68% (sconfitto Stefano Moralli),

a Grandate Alberto Peverelli con il 36,09% (sconfitti Marilinda Sala e Alan Albonico),

a Laino Cipriano Soldati,

a Livo Daniele Pozzi con l’80%,

a Lurago Marinone Luigi Berlusconi con il 72,75% (sconfitto Alessandro Vesco),

a Lezzeno Maurizio Boleso con il 56,40% (sconfitto Paolo Pellolio),

a Limido Comasco Danilo Caironi con il 70,95% (sconfitto Luigi Saibene),

a Lomazzo Giovanni Rusconi con 57,44% (sconfitta Valeria Benzoni),

a Locate Varesino Luca Castiglioni con il 54,24% (sconfitto Luca Canavesi),

a Longone al Segrino Carlo Castelnuovo,

a Luisago Susanna Dalla Fontana con il 53,08% (sconfitta Roberta Tosca in Tosato),

a Lurate Caccivio Anna Gargano con il 43,34% (sconfitti Serena Arrighi, Giuseppe Riniti, Roberto Luigi Colombo, Rocco Palamara e Adriano Maurizio Iannantuoni)

a Magreglio Danilo Bianchi con l’83,33% (sconfitta Donatella Selvini),

a Maslianico Tiziano Citterio con il 63,02% (sconfitto Domenicangelo Di Fiore),

a Merone Giovanni Vanossi,

a Menaggio Michele Spaggiari con il 75,88% (sconfitto Simone tatti),

a Moltrasio Maria Carmela Ioculano con il 47,34% (sconfitti Avides Bianchi e Marina Caprani),

a Monguzzo Marisa Cesana in Fusi con il 47,68% (sconfitti Roberto Caspani e Ilaria Nadalin),

a Montano Lucino Alberto Introzzi con il 59,12% (sconfitti Davide Orel e Francesco Tettamanti),

a Musso Marco Pozzi,

a Oltrona San Mamette Aurelio Meletto con il 50,67% (sconfitto Francesco Ferrario),

a Peglio Dante Manzi,

a Pognana Lario Claudio Corbella,

a Ponte Lambro Ettore Antonio Pelucchi con il 58,48% (sconfitto Francesco Cocchiararo),

a Proserpio Barbara Zuccon con il 57,07% (sconfitta Elisabetta Fontana)

a Rezzago Sergio Binda,

a Rodero Giacomo Morelli con l’84,24% (sconfitto Giuseppe Morelli),

a Ronago Agostino Grisoni con il 59,73% (sconfitto Vittore Varsalona),

a Rovellasca Sergio Zauli con il 55,35% (sconfitti Alessandra Lorenzi e Stefano Temperino),

a Sala Comacina Roberto Greppi con l’86,48% (sconfitto Claudio Giuseppe Prestinari),

a San Nazzaro Val Cavargna Tiziana Rita Guidi,

a Schignano Ferruccio Rigola,

a Senna Comasco Francesca Curtale con il 74,12% (sconfitto Daniele Trevisan),

a Solbiate con Cagno Federico Broggi con l’86,52 (sconfitto Davide Damiani),

a Stazzona Marco Pedrazzoli con il 57,92% (sconfitta Colondrina Poncia),

a Sorico Ettore Dassi,

a Torno Rino Malacrida con il 65,60% (sconfitto Agop Manoukian),

a Tremezzina Mauro Guerra con il 47,29% (sconfitti Bruno Bordoli e Claudia Lingeri),

a Uggiate Trevano Rita Lambrughi con il 57,87% (sconfitta Evelina Bernasconi),

a Val Rezzo Ivan Puddu con il 58,33% (sconfitto Giuseppe Cantoni),

a Valbrona Luigi Vener con il 59,43% (sconfitta Raffaela Carelli),

a Valmorea Lucio Marco Leonardo Tarzi con il 65,16% (sconfitto Doriano Benzoni),

a Vercana Luca Aggio,

a Veniano Graziano Terzaghi con il 68,12% (sconfitto Giovanni Terzaghi),

a Vertemate con Minoprio Maurizio Capitani con il 57,24% (sconfitto Roberto Antonio Sironi),

a Villa Guardia Valerio Perroni (sconfitto Fabrizio Botta)

a Zelbio vince Matteo Vanetti con 76,09% (sconfitto Alberto Mascheroni).

A Cantù ciclone Galbiati

Ore 20. I DATI DEFINITIVI: Galbiati sindaco al primo turno con il 60,71%. Latorraca si ferma al 17,44%, Di Febo al 15,90%, Bruni al 5,39% e Ferrara allo 0,57%.

Ore 18. Galbiati con 20 sezioni scrutinate su 34 rimane fermamente in testa al 62,26%; Latorraca fermo al 16,76%, Di Febo al 14,92%, Bruni al 5,49%, Ferrara allo 0,58%.

Ore 16.45. Nel fortino della Lega, scrutinate le prime tre sezioni: dai primi dati è nettamente in testa Alice Galbiati (Cantù sicura, Forza italia, Fratelli d’Italia, Lega) con il 64,58%.

Fermo al 15,74% Vincenzo Latorraca (Pd, Cantù con noi, Unire Cantù), al 12,16% Paolo Di Febo (Lavori in corso, Cantù Federalista, Cantù Rugiada), al 7,04% Ruggero Bruni del M5S e allo 0,48% Salvatore Ferrara di Forza Nuova.

A Mariano Comense

Ore 20. I DATI DEFINITIVI: E’ sindaco con il 55,52% Giovanni Alberti. Si arrestano al 35,78% Borgonovo e all’8,70% Colomo.

Ore 17.30. Quando sono state scrutinate 10 sezioni su 20, è avanti Giovanni Alberti (54,46%), candidato del centrodestra compatto; fermo al 36,35% Fermo Borgonovo, candidato del centrosinistra e attuale vicesindaco. Solo al 9,19% l’esponente del Movimento 5 Stelle Carmen Colomo.

Commenta

la tua mail non sarà pubblicata