Politica

Casnate, la maggioranza a Bulgheroni: “Ripensaci”. Lui: “Sto già traslocando. Ma ci parlerò”

La maggioranza del Comune di Casnate, in una lettera inviata al dimissionario sindaco Fabio Bulgheroni (qui l’antefatto), sottolinea di aver appreso “con sgomento a mezzo protocollo” dell’intenzione di lasciare da parte del primo cittadino. Ma nello stesso documento – firmato da tutti i consiglieri della maggioranza stessa, dato non secondario – rilancia l’invito al ripensamento.

“Comprendiamo le motivazioni personali che l’hanno portata a questa scelta – si legge nella lettera – ma riteniamo opportuno, per il bene di Casnate con Bernate, non ingessare le attività e proseguire fino alla fine del mandato”.

Un invito chiaro e netto, dunque, a Bulgheroni per ritirare le dimissioni. E il primo cittadino come risponde?

“Prima di tutto mi pare giusto ringraziare chi ha firmato e mi riservo di incontrare nelle prossime ore tutti i gruppi – sottolinea il sindaco – A dire la verità ho già iniziato il trasloco dagli uffici, pur se mi sono premurato di ridefinire assieme all’assessore competente il programma dei lavori pubblici per il bene del paese e per evitare problemi”.

Uno spiraglio per un possibile ripensamento? “A ora no – dice Bulgheroni – Al di là delle buone intenzioni servirebbero garanzie precise e ulteriori. Vedremo dopo gli incontri, per ora resta tutto come annunciato”.

E però un chiarimento sul nodo dei nodi – l’appalto per il nuovo centro sportivo che a Bulgheroni non è mai andato giù – così come forse un confronto schietto sulla reale consistenza politica della maggioranza potrebbero anche aprire qualche varco millimetrico per possibili colpi di scena. Si vedrà nelle prossime ore.

  1. Aggiornamento:
    Conferenza dei capi gruppo , convocata per il giorno 1 agosto alle ore 17:00.

Commenta

la tua mail non sarà pubblicata