Politica

Como 1907-Comune, miracolo estivo di Galli e Pettignano: “Agibilità, debiti e contratto ok”

Incredibile ma vero: due assessori sono riusciti a togliere il Como 1907 dalle classiche pagine di fine giugno dei giornali per i problemi legati a stadio, affitti, canoni di concessione, mancati versamenti e via dicendo.

L’impresa è riuscita questa mattina a Franco Pettignano (Patrimonio) e Marco Galli (Sport) che a Palazzo Cernezzi hanno incontrato la società e nello specifico il presidente del Como 1907, Massimo Nicastro.

In un solo colpo, sono dunque stati risolti i debiti pregressi della società, è stato stipulato il nuovo contratto (biennale) di concessione del Sinigaglia ed è persino stata chiusa l’eterna stagionale sull’agibilità dello stadio.

“E’ una grande soddisfazione – ha detto Pettignano al termine dell’incontro – Con la società abbiamo lavorato in perfetta sintonia. Abbiamo stipulato il nuovo contratto per il Sinigaglia, che a differenza del recente passato è biennale per circa 30mila euro all’anno. Inoltre, la società si è impegnata a versare entro stasera i circa 25mila euro di canoni e spese pregresse che non erano ancora state pagate. Un risultato che rende felici sia l’amministrazione, sia il Como 1907”.
Euforico anche l’assessore Marco Galli.

“Finalmente possiamo dire che lo stadio quest’estate non avrà problemi di agibilità, ispezioni, verifiche – ha annunciato – L’impianto avrà l’agibilità senza proroghe o deroghe per 5mila spettatori, con l’apertura dei settori noti. Anche la Commissione provinciale di vigilanza ha dato il via libera, oggi è previsto l’ultimo sopralluogo ma non ci attendiamo sorprese. E’una enorme soddisfazione e ci tengo anche a ringraziare il collega Vincenzo Belle che ha messo ha disposizione per tutto l’iter l’ingegnere Andrea Zuccalà che è stato davvero preziosissimo”.

  1. ol Tivan - il vento del lago di Como

    certo che c’è di che vantarsi e fare una bella fotografia : 32.500 euro per l’affitto dello Stadio, una mancia vergognosa di un mondo sportivo basato su cifre da capogiro.
    propongo di pubblicare l’elenco degli affitti delle società sportive e si scoprirà che anche la più piccola paga molto di più (in metriquadri).

  2. Oltre all’ elenco degli affitti delle società sportive propongo anche che siano mesi a confronto gli affitti delle sedi di associazioni Onlus, senza scopo di lucro, che operano sul territorio, comprese quelle che fanno un servizio pubblico.
    Poi vergognarsi non sarà sufficiente.ricordate : 32.500 € e ricordate il sorriso di questi due !!!!!!!!!!!!!!

Commenta

la tua mail non sarà pubblicata