Politica

Migranti, Zoffili e il baluardo di Salvini: “Difendendo i confini italiani difendiamo l’Europa”

Una sorta di primo bastione difensivo nell’interesse di tutto il Vecchio Continente. Almeno, così la pensa il parlamentare comasco della Lega, Eugenio Zoffili.

Il deputato è intervenuto sul tema (caldissimo in questi giorni a Como con l’annunciata chiusura del Centro di via Regina e il caso dell’ex chiesa di San Francesco) durante la bilaterale Uk-Italia.

“La difesa dei confini è un presupposto fondamentale per il nostro Paese. L’Italia – è la tesi del comasco – attraverso il lavoro del ministro dell’interno Matteo Salvini, sta facendo la sua parte per affrontare in maniera più globale il fenomeno migratorio. Difendendo i nostri confini, di riflesso, difendiamo i confini di tutta l’Europa, nonostante alcune critiche arrivino proprio dal Vecchio Continente”.

Zoffili era a Pontignano (Siena) in rappresentanza della Commissione Affari Esteri della Camera dei Deputati, alla 26° edizione del Convegno organizzato dall’Ambasciata Britannica e dal British Council.

Intervenendo al tavolo di lavoro su difesa e sicurezza ha  sottolineato che “gli ottimi rapporti tra Italia e Gran Bretagna confermano come ci possa essere cooperazione proficua e concreta”.

“Appuntamenti importanti come questo – ha concluso Zoffili – dovrebbero essere promossi coinvolgendo anche gli agenti delle Forze dell’ordine dei vari Paesi per cercare linee comuni sulle buone pratiche da seguire”

Commenta

la tua mail non sarà pubblicata