Politica

Doria scuote ancora il torpore Pd: “La nostra gente vota Cinque Stelle, noi immobili”

Sembra che Giuseppe Doria sia l’unico a battere i pugni sul tavolo del Pd comasco per provare a rilanciare il partito dopo la serie di scoppole alle varie elezioni recenti (pur restando a Como città il primo partito alle Politiche). Dopo la prima lettera inviata ai dirigenti (di cui abbiamo dato ampiamente conto qui), ora l’ex segretario provinciale della Uil torna – ignorato in prima istanza – ad alzare la voce. E con una seconda lettera inviata alla segreteria cittadina, a quella provinciale e agli iscritti, insiste per ottenere quel confronto aperto che a suo avviso continua a mancare.

“Lo scorso 9 marzo con una lettera aperta indirizzata a voi e, ovviamente, agli iscritti e simpatizzanti del PD di Como, ho chiesto la convocazione al più presto un attivo di dirigenti e iscritti del PD a Como che avvii quel percorso di vera e propria rinascita che oggi ci si chiede a gran voce. Ad oggi – rimarca Doria nel testo – nonostante lo svolgimento di un’Assemblea provinciale e una Cittadina, quest’ultima in verità aperta a iscritti e simpatizzanti ma non mi è parsa convocata con il dovuto risalto , non vedo ancora neppure ipotizzato quell’attivo di cui si sente grandissimo bisogno. Allora, non posso che insistere nella richiesta”.

La sensazione riferita da Doria è che senza un confronto si possa ulteriormente allargare lo iato tra elettorato e Pd.
“Abbiamo bisogno di rapportarci più in fretta possibile con i nostri iscritti e i nostri simpatizzanti – afferma Doria – Soprattutto con i tantissimi che hanno scelto di votare per il M5S. Il rischio, che è una certezza senza azioni concrete, è che passi tra la gente la valutazione che squadra che perde non si cambia, rafforzando l’idea di un Pd chiuso in se stesso e slegato completamente dalle necessità di lavoratori, pensionati e disoccupati, la nostra gente! Resto in attesa di ricevere a breve l’annuncio di questa grande iniziativa di RINASCITA (nome anche del testo programmato elaborato da Doria ndr) del Pd”.

Per interventi o repliche: redazionecomozero@gmail.com

La prima lettera: “Torna Giuseppe Doria e piovono missili sul Pd comasco. Le accuse, il documento integrale”

Commenta

la tua mail non sarà pubblicata