Politica

Elezioni provinciali, Bongiasca non scioglie la riserva. Ma c’è l’alternativa: Bulgheroni

No, a dispetto delle previsioni “l’oracolo del lago” non ha parlato. Fiorenzo Bongiasca, sindaco di Gravedona, vicepresidente della Provincia e papabilissimo candidato per la presidenza di Villa Saporiti il prossimo 31 ottobre (per il centrosinistra), non ha ancora sciolto la riserva.

“E’ vero, pensavo di poter decidere oggi – conferma – Ma sto ricevendo chiamate, sentendo sindaci, mi sto confrontando ad ampio spettro. Non è una scelta che voglio e posso prendere a cuor leggero, entro l’inizio della prossima settimana comunque senza dubbio”.

Al di là dei travagli interiori, c’è sicuramente un altro elemento che sta pesando nelle riflessioni di Bongiasca: la matematica, ossia i conteggi sulle reali possibilità di battere il candidato del centrodestra e sindaco di San Fermo, Pierluigi Mascetti. Calcoli che devono necessariamente tenere presente il metodo di voto ponderato con cui sindaci e consiglieri – e solo loro – eleggono il nuovo presidente (scheda blu per i Comuni fino a 3mila abitanti; gialla fino a 5mila; grigia fino a 10mila; rossa fino a 30mila; verde fino a 100mila; il voto di un consigliere o sindaco con scheda blu vale 21 voti; scheda gialla 54 voti; scheda grigia 91 voti; scheda rossa 171 voti; scheda verde 354 voti).

Al di là delle questioni tecniche – e senza dimenticare che sul voto potrebbe incidere anche il fatto che il 31 ottobre sarà un mercoledì – sul fronte del centro-centrosinistra, è comunque pronto (e non in antitesi, ma proprio come eventuale alternativa secca) a scendere in campo il sindaco di Casnate con Bernate, Fabio Bulgheroni, fresco di addio a Fratelli d’Italia. E’ lui, infatti, l’unico altro nome possibile per sfidare Pierluigi Mascetti in caso di uscita di scena di Bongiasca.

  1. hakluyt

    Bulgheroni pensi al degrado del centro sportivo e alle strade sconvolte da almeno due anni dal nuovo fornitore dell’illuminazione pubblica che non ha mai completato la riasfaltatura…

  2. Vincenzo Visetti

    Spero di non aver capito bene, uno esce da Fratelli d’ Italia per candidarsi col centrosinistra?

Commenta

la tua mail non sarà pubblicata