Politica

Erba (M5S) contrattacca: “Salvini vuole solo poltrone. Colpa sua il bagno di sangue Iva”

I Cinque Stella hanno chiaramente mal digerito lo strappo improvviso e violento di Matteo Salvini all’esperienza di governo romano. E anche sul Lario, i rappresentanti pentastellati vanno al contrattacco. A partire dal consigliere regionale comasco Raffaele Erba, peraltro in assoluto uno dei più critici verso il leader leghista da molto tempo (qui l’indignazione per il famoso show al Papeete di Milano Marittima).

“Il contratto di governo stipulato tra Lega e Movimento 5 Stelle era il nostro impegno nei confronti degli italiani. Qui erano contenuti tutti gli interventi da realizzare per avere un’Italia migliore – afferma in un comunicato Erba – A questo impegno e a tutti i contenuti che conteneva non abbiamo mai detto di no. Anzi. Abbiamo sempre lavorato assiduamente per realizzare ogni singolo punto nell’interesse dei concittadini”.

“Oggi chi si chiama fuori disattende pesantemente la parola data e tradisce il patto con gli elettori. La fiducia nel Governo è sempre stata alta e in poco più di un anno sono state realizzate moltissime cose – prosegue il consigliere regionale comasco – I dati economici hanno attestato quanto l’impegno sui temi legati al lavoro stessero iniziando a dare i loro primi frutti. Ora con un gesto sconsiderato e irragionevole si brucia tutto il lavoro svolto e si rischia di far pagare il conto alla popolazione. L’aumento dell’IVA sarà un inevitabile bagno di sangue e molti dei sogni che gli italiani speravano rimarranno irrealizzati”.

“Chi sostiene di non badare alle poltrone e di non prestare attenzione ai sondaggi, in realtà mira ad ottenere ancora più poltrone riportando gli italiani alle urne – chiude Erba – Non a caso, la stessa forza politica si rifiuta di tagliare 345 parlamentari. Questo significa volere il bene del Paese?”.

  1. giorgio

    “L’aumento dell’IVA sarà un inevitabile bagno di sangue e molti dei sogni che gli italiani speravano rimarranno irrealizzati”.

    Perfetto, e la colpa è di chi è al governo da oltre un anno: Lega e M5S.

    PS: “I Cinque Stella”

  2. Andrea

    – “I dati economici hanno attestato quanto l’impegno sui temi legati al lavoro stessero iniziando a dare i loro primi frutti.” : l’Italia è a crescita 0 (ZERO) pur avendo effettuato interventi a debito, che prima o poi dovremo ripagare.
    – “L’aumento dell’IVA sarà un inevitabile bagno di sangue” : l’aumento dell’IVA è stato inserito da Lega e 5Stelle nella scorsa legge di bilancio, non è mica piovuto dal cielo. L’aumento dell’IVA l’avete proposto, votato e approvato voi, consigliere Erba
    – ” la stessa forza politica si rifiuta di tagliare 345 parlamentari”: l’Italia non ha bisogno di un taglio di parlamentari, ma di parlamentari migliori, competenti e preparati. Oggi il panorama è desolante, a destra come a sinistra. I 5Stelle, che sono ormai a tutti gli effetti una forza di destra, sono in assoluto i meno capaci, è stato ampiamente dimostrato dai loro deputati e senatori.
    Un po’ di autocritica, consigliere, suvvia.

  3. Il “Re è nudo”!. Il Movimento 5 Stelle ha governato 14mesi con la Lega e ha approvato tutto il “peggio” che la Lega ha chiesto di approvare. Da maggioranza relativa è riuscita nell’impresa di diventare trampolino di lancio per un aspirante dittatorello di stampo sudamericano.
    A volte non è sufficiente credere di essere capaci, bisogna esserlo.
    E voi non lo siete!

Commenta

la tua mail non sarà pubblicata