Politica

Erba, provocazione Zoffili: “No ai giochi per bimbi in piazza Mercato? Ok, rimetto le auto”

Era ovvio: la pedonalizzazione pressoché totale di piazza del Mercato, a Erba, sta facendo discutere. Non esiste tema più rovente, d’altronde, di quello dei parcheggi. Il tema ha già acceso il consiglio comunale della città brianzola ma ecco che il consigliere-deputato della Lega, Eugenio Zoffili, alza l’asticella. E lancia – pur con toni soft – una provocazione destinata far discutere. “Ho proposto di rendere la piazza adatta alle famiglie e ai bambini, magari con il posizionamento di giochi adatti ai piccoli – conferma Zoffili – In consiglio, nell’opposizione, ho colto perplessità. Non si vogliono famiglie e bambini in piazza Mercato? Va bene, allora riportiamo le automobili e i 29 parcheggi”.

Erba Piazza Mercato quando era ancora parcheggio

Chiaro l’intento provocatorio delle affermazioni del parlamentare leghista rispetto a un cambiamento che è partito soltanto lunedì scorso. “Ovviamente sono assolutamente convinto della bontà della scelta di spostare i posteggi da lì (altri 38 saranno recuperati nelle vicinanza, ndr). Capisco che i commercianti possano avere qualche perplessità iniziale e magari non vedano ancora i frutti positivi – continua Zoffili – Sta a noi come maggioranza, ora, mettere le basi per far vivere la piazza, renderla un luogo frequentato e sicuro. Sono certo che ce la faremo, stiamo valutando le scelte migliori in questo senso e quella di posizionare dei giochi per bambini va in quella direzione. Ovviamente non parliamo di un luna park, ci mancherebbe altro, il rispetto dei luoghi è garantito. Peraltro, tengo a sottolineare che portare famiglie, o nonni in una piazza significa sicuramente portare potenziale clientela anche per i negozi”.

“Qualcuno vuole una piazza senza giochi per i bimbi? – prosegue il consigliere comunale e deputato – Allora chiederò di rimettere i 29 parcheggi. Alcuni consiglieri di minoranza sono scettici e contrari riguardo alla mia proposta che, oltre ai 3 parcheggi rosa già operativi, prevede di arricchirla nella zona che verrà individuata più consona e sicura di tutta l’area (consideriamo anche il portico che verrà chiuso e la pedonale) con alcuni giochi. L’obiettivo è far divertire i bimbi sul modello di altre città italiane e europee; penso a Barcellona, dove ogni area urbana che viene riqualificata ha uno spazio per i più piccini e le famiglie che li accompagnano anche per farla “vivere” ulteriormente. Con un bimbo che si diverte tutto è più bello.  I bambini comunque sorridono sempre, più dei grandi, ma con un bel gioco sorridono ancora di più”.

Insomma, il sasso è lanciato. Ora si attendono le risposte a un quesito facile: auto in sosta o bimbi in piazza Mercato?

Per altri contributi: redazionecomozero@gmail.com

SULLO STESSO TEMA:

“Veronica, Eugenio, Erica. Erba, dove l’ultra-centrodestra ha tolto le auto dalle mura (del mercato)”

Erba, piazza Mercato. Il sindaco spezza il tabù del centrodestra: “Via le auto, spazio alle persone”

 

Commenta

la tua mail non sarà pubblicata