Politica

Il Gladiatore: Mauro Guerra presidente di Anci Lombardia all’unanimità. “Grazie sindaci”

Mauro Guerra, più volte deputato (l’ultima per il Pd) e attuale sindaco (riconfermato) di Tremezzina, è stato eletto presidente di Anci Lombardia, l’Associazione dei Comuni Lombardi, dall’assemblea riunita Milano, Palazzo Pirelli. Un altro incarico di grande prestigio dunque, per uno degli amministratori comaschi più longevi sui palcoscenici che contano.

“Ringrazio tutti i Sindaci che mi hanno votato – ha commentato subito dopo il voto Guerra – Abbiamo molto lavoro da fare, a cominciare dalle partite per la riconquista dell’autonomia dei Comuni e la partita dell’autonomia differenziata regionale, nella quale vogliamo giocare da protagonisti. Per realizzare tutto questo e altro abbiamo bisogno che molti sindaci mettano a disposizone tempo, passione e impegno per vincere insieme queste importanti sfide per la Lombardia”.

Nello stile del personaggio – molto amato ma anche ruvido “il giusto”- Guerra ha anche rimarcato che “irrita quando la retorica del sindaco primo baluardo della Repubblica stride con la realtà in cui non ci vengono dati strumenti sufficienti”, con riferimento alla necessità della “ristrutturazione del debito delle amministrazioni: paghiamo interessi da usura sui nostri debiti, il 4 o 5 per cento, chiediamo che ci facciamo pagare quello che paga lo Stato”.

A stretto giro di posta sono arrivati i complimenti della deputata comasca del Partito democratico Chiara Braga: “Una bellissima notizia per i Comuni della Lombardia e un motivo di orgoglio per il Pd di Como l’elezione di Mauro Guerra a presidente di Anci Regionale. La sua elezione unanime oggi è un segnale molto importante perché segna il riconoscimento delle sue qualità e capacità da parte degli amministratori di tutte le parti politiche”.

Commenta

la tua mail non sarà pubblicata