Politica

Indiscrezione confermata: il Comune di Como annulla l’incarico al Capo di Gabinetto

Come anticipato nel primo pomeriggio con questo articolo, ora è arrivata anche la conferma ufficiale dal Comune di Como: l’incarico di capo di Gabinetto conferito a Filippo Scibelli soltanto due settimane fa è stato formalmente revocato. Ad annunciare la notizia, una nota ufficiale diffusa dall’amministrazione.

“Nella tarda serata di ieri l’Ufficio preposto ha formalizzato una nota nella quale ha evidenziato che, nell’ambito di controlli successivi all’assunzione del dottor Filippo Scibelli, sono emersi elementi suggestivi per una presunta incompatibilità dell’incarico recentemente affidatogli. Ottenuto un successivo parere dal settore legale che ha confermato la sussistenza di elementi in tal senso, il dirigente di riferimento ha intrapreso un procedimento di annullamento dell’incarico”.

Il sindaco, preso atto della situazione, “nel manifestare la propria stima e gratitudine al dottor Scibelli ha dato mandato ai propri dirigenti di adottare gli atti conseguenti e a questo proposito auspica che quanto prima emergano elementi di definitiva chiarezza sulla questione”.

Qui il primo articolo con le motivazioni tecniche valutate dagli uffici.

Commenta

la tua mail non sarà pubblicata