Politica

“Lui lo molleranno. Lei incerta”: il pizzino (semiserio) del forzista misterioso sulla giunta

Sono ore convulse, come ampiamente noto, per la giunta guidata da Mario Landriscina. Assessori ritirati, dimessi, forse rimessi, non dimessi, dimissionabili, revocabili e via dicendo. Ed esattamente come accade per i giornalisti, anche i protagonisti stessi delle vicende politiche comasche si sbizzarriscono in pronostici, vaticini, ipotesi e scenari.

Giunta Landriscina

Tra il serio e il faceto, noi di Comozero ci siamo imbattuti in un “pizzino” realizzato da un noto esponente del centrodestra comasco (e, possiamo aggiungere noi, solitamente molto ben informato). A metà tra la scommessa e il puro divertissement – garantendo ovviamente la riservatezza dell’autore, ma garantendo in prima persona sull’autenticità della “fonte” – lo pubblichiamo. Con tutti i suoi segreti: da “A.B” che potrà abbandonare al suo destino Franco Pettignano, alle possibili nuove deleghe di Elena Negretti fino al destino in bilico di Vincenzo Bella e Simona Rossotti.

Poi, tra qualche giorno, naturalmente, ne confronteremo le previsioni con la realtà. Che però, come si sa, spesso supera anche la fantasia.

Qui sotto, cliccabile, il “pizzino” del forzist…ops…del politologo di lungo corso e misterioso (qui, invece, lo stato di fatto “reale” a stasera).

Commenta

la tua mail non sarà pubblicata