Politica

Matteo Renzi: “Salvini cambia idea su tutto, tra dieci anni farà il volontario per una Ong”

Como continua a essere al centro della scena politica nazionale: dopo la visita di lunedì del Ministro dell’Interno Matteo Salvini e l’incontro con Enrico Letta che ieri sera alla biblioteca comunale  ha presentato il suo ultimo libro “Ho imparato”, oggi è stato il turno dell’ex segretario del Partito Democratico, Matteo Renzi, che ha presentato all’auditorium comunale di Tavernerio il suo ultimo libro “Un’altra strada. Idee per l’Italia di domani” di Marsilio editore.

Pubblico ampio, molti volti del parterre Dem lariano. In prima fila il renzissimo comasco, sindaco di Albese con Cassano, Alberto Gaffuri.

Non sono mancate le critiche al Ministro dell’Interno, in relazione soprattutto al problema dell’immigrazione, tema scottante a Como.

“A me non preoccupa quello che Salvini dice – ha affermato Renzi -ma quante volte cambia idea. Ha cambiato idea su tutto, cambia idea sempre, sulla base del vento.Tra dieci anni lo troveremo volontario in una Ong”.

L’auditorium di Tavernerio era pieno di sostenitori dell’ex leader Pd.

“L’immigrazione è solo un pretesto – ha proseguito – dietro questo racconto c’è un messaggio di paura sul domani. Non mi piace un Paese dove le istituzioni istigano all’odio. La presenza di stranieri è evidente, questo accade dappertutto. In Francia il 41% dei nati è immigrato di seconda generazione. Anche noi eravamo immigrati  nel mondo e quando a Como arrivavano persone dal Sud molti si rifiutavano di affittargli le case”.

 

Commenta

la tua mail non sarà pubblicata