Politica

Niente sedie per le bande musicali, ira di Lissi sulla giunta: “Risolva subito il problema”

Il Pd va all’attacco sul clamoroso caso delle sedie per gli eventi comunali in “ostaggio” nei depositi dell’amministrazione per mancanza di personale che le trasporti nelle piazze per eventi e spettacoli. Prime a farne le spese – come denunciato ieri con questo articolo – le bande musicali, in teoria costrette a doversi organizzare da sole pur di trasportare le sedute nei luoghi dei concerti.

A sfidare l’amministrazione a risolvere il problema è Patrizia Lissi, consigliera comunale del Pd, che sta seguendo il tema da vicino: “Prima le sedie non erano certificate, e per fortuna il problema si è risolto. Ora non si sa come portarle nei luoghi dove i concerti dovrebbero tenersi. Ma è assolutamente impensabile che l’amministrazione comunale scarichi l’onere sulle spalle delle bande cittadine. A questo punto, l’assessore se ne faccia carico, prenda una decisione e metta a disposizione dei gruppi un mezzo di trasporto e degli operai che facciano il lavoro di trasporto”.

Lissi è perentoria anche su un’altra questione legata alla prima: “Se alle manifestazioni ci aspettiamo un certo numero di spettatori, c’è bisogno di un minimo di visibilità, un palco o una pedana. Anche su questo il Comune deve risolvere la situazione per preparare le strutture per la stagione estiva”.

“Invito pertanto l’amministrazione comunale a intervenire e a farlo per tempo. Altrimenti non si stupiscano se vengono accusati di improvvisazione”, conclude Lissi

Commenta

la tua mail non sarà pubblicata