Politica

Piazza Roma tradita: per Traglio, Minghetti e Nessi vittoria doppia. “E ora ecco le proposte”

I toni possono sembrare paradossali ma in realtà nascondono una goduria doppia: quella politica, per la clamorosa retromarcia della giunta che ha sostanzialmente tradito la promessa elettorale di riaprire piazza Roma come parcheggio blu; e poi quella tecnico-urbanistica in senso stretto, ovvero la soddisfazione per l’arenarsi di un progetto che mai era piaciuto.

In questa doppia direzione va dunque la presa di posizione del gruppo consiliare di Svolta Civica a Palazzo Cernezzi – Maurizio Traglio, Barbara Minghetti e Vittorio Nessi – per l’annuncio che piazza Roma resterà esattamente così com’è (cioè inclusa a pieno titolo nella Ztl istituita dalla giunta Lucini) ancora per lungo tempo.

“Un’altra promessa elettorale è stata tradita, ma questa volta possiamo dire: per fortuna – esultano i 3 consiglieri – Riportare piazza Roma ad essere un parcheggio avrebbe significato svilire uno dei luoghi più belli della città. La retromarcia dell’amministrazione comunale, dunque, ci rallegra. Del resto, in tutta Italia nelle piazze dei centri storici, a due passi dalle cattedrali, sono stati eliminati parcheggi”.

Non manca qualche spunto polemico nella nota di Svolta Civica: “Limitarsi ad abbandonare la piazza al proprio destino non può essere la soluzione. In questo momento, quello spazio è un ibrido di troppe cose e la piazza, nel suo complesso, non ha ancora acquisito un’identità. L’auspicio – proseguono Traglio, Minghetti e Nessi – è che l’amministrazione comunale, nell’ambito del Piano del Traffico, trovi una soluzione per portare fuori dalla piazza sia la sosta dei bus turistici, sia il transito dei bus di linea”.

Poi, riecco una proposta avanzata ripetutamente da Nessi in particolare: “Fatto ciò, immaginare una destinazione ludico/ricreativa per la piazza diverrebbe naturale. Con ampie zone d’ombra, una migliore illuminazione per le ore serali, e la realizzazione di un’area giochi per i bimbi più piccoli e, perché no, di strutture adatte alla popolazione più anziana, piazza Roma potrebbe essere uno dei luoghi più belli e accoglienti della città, sia per i residenti sia per i turisti. Se la giunta affronterà con coraggio questa ipotesi o una simile idea, Svolta Civica non farà mancare il proprio sostegno”.

  1. riccardo

    personalmente non ho apprezzato come la precedente giunta Lucini ha a suo tempo gestito la trasformazione di piazza roma – inoltre lì’idea di portare in un punto simile la sosta dei bus turistici è profondamente sbagliata, soprattutto mancando il controllo e la sanzione nel caso di sosta immotivata. tuttavia concordo con quanto espresso dalla minoranza, piazza roma potenzialmente potrebbe essere uno spazio importante e vivo della città, l’idea di creare uno spazio giochi per bambini con punti di sosta con panchine potrebbe essere molto interessante, in fondo, in centro, le aree attrezzate per i bambini non sono molte. ne potrebbero giovare anche le attività economiche, però bisognerebbe risolvere il nodo del transito dei bus di linea e quindi decidersi a spostare definitivamente il traffico fuori dal centro storico.

  2. giorgio

    Basta costringere i bus a proseguire il girone in via Manzoni e il lungolago: in questo modo servirebbero comunque il centro (fermando in Piazza Cavour, lato lago) senza però intasarlo di traffico.

Commenta

la tua mail non sarà pubblicata