Politica

Prima Renzi, ora Zingaretti. Chiara Braga vera big del Pd: è ancora segreteria nazionale

Ormai è ufficiale: a livello nazionale, nel Partito Democratico la comasca Chiara Braga si può definire una big autentica. Tanto da essere nuovamente scelta per la rinnovata segreteria nazionale a guida Nicola Zingaretti, e davvero non è poco in un partito che fa del “redde rationem” una sorta di missione e che oggi sembra segnato quasi indelebilmente da un pre-Matteo Renzi e un post Matteo Renzi, con Matteo Renzi in mezzo. Dopo la prima nomina dell’ex premier “rottamatore” nella segreteria nazionale democratica nel dicembre 2013, infatti, Braga torna nella cabina di comando del partito anche con Nicola Zingaretti.

Evidente il riconoscimento alla competenza che la parlamentare comasca si è ritagliata nel partito sulle tematiche ambientali, tanto che (oltre ad occuparsene nel periodo 2013-2017 nella segreteria renziana) è già stata presidente della Commissione bicamerale di inchiesta sulle attività illecite connesse al ciclo dei rifiuti e sugli illeciti ambientali e attualmente è componente della Commissione Ambiente, Territorio e Lavori pubblici della Camera.

Di seguito, gli altri membri della nuova Segreteria nazionale Pd

ANDREA MARTELLA, Coordinatore;
laureato in Lettere e filosofia, ha ricoperto vari incarichi politici ed amministrativi a Venezia e nel Veneto, oltre ad una esperienza in Parlamento dove si è occupato di politiche economiche e attività produttive.

ENZO AMENDOLA, Esteri e Cooperazione internazionale;
Già sottosegretario agli Affari esteri, da sempre impegnato sui temi della cooperazione internazionale e della politica estera.

CHIARA BRAGA, Agenda 2030/Sostenibilità;
urbanista, deputata della Repubblica italiana, già Presidente della Commissione Ecomafie e attualmente capogruppo in commissione Ambiente alla Camera dei Deputati

PIETRO BUSSOLATI, Imprese, professioni;
è stato segretario provinciale del Pd di Milano e attualmente è consigliere regionale in Lombardia. Una laurea in Economia ed un master in Gestione dei Servizi Pubblici Locali alla Bocconi, ha lavorato nel settore dell’energia

ANDREA GIORGIS, Riforme istituzionali;
professore ordinario di diritto costituzionale a Torino, ex consigliere comunale a Torino, deputato della Repubblica.

MARIA LUISA GNECCHI, Welfare;
già vicepresidente della provincia autonoma di Bolzano e della Regione Autonoma del Trentino-Alto Adige, poi deputata, esperienza nella Cgil di cui è stata segretario generale del pubblico impiego e poi segretario confederale.

ROBERTO MORASSUT, Infrastrutture, Aree Urbane e periferie;
laureato in Lettere, dirigente di partito, assessore all’urbanistica del Comune di Roma, da Parlamentare della Repubblica italiana si è occupato di riforma della legislazione urbanistica e del sistema previdenziale

NICOLA ODDATI, Mezzogiorno;
laureato in scienze economiche, dirigente giovanile di partito e in passato assessore comunale a Napoli.

ROBERTA PINOTTI, Politiche della sicurezza;
ex Ministro della Difesa, laureata in lettere moderne, esperienza politica e amministrativa, senatrice della Repubblica italiana.

GIUSEPPE PROVENZANO, Politiche del Lavoro;
economista, Laureato e dottorato alla Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa, è vice direttore dello Svimez. Si occupa di Mezzogiorno, e in particolare di politiche di coesione.

MARINA SERENI, Enti locali/Autonomie;
Esperienza politica nel consiglio regionale dell’Umbria, dove ha ricoperto anche la carica di assessore regionale, e poi in Parlamento dove è stata tra l’altro Vicepresidente della Camera dei Deputati

CAMILLA SGAMBATO, Scuola;
laureata in giurisprudenza, insegnante, già deputata dopo un’esperienza amministrativa

STEFANO VACCARI, Organizzazione;
già Sindaco di Nonantola in provincia di Modena, assessore provinciale e senatore in commissione ambiente. Attualmente responsabile relazioni esterne di un’azienda privata

ANTONELLA VINCENTI, Pubblica amministrazione;
laureata in economia e commercio, esperta di contabilità, normativa anticorruzione, semplificazione fiscale, bilancio pubblico, coordinatrice conferenza donne della Puglia del Pd

RITA VISINI, Terzo settore/Associazionismo.
laureata in scienze politiche, lavora presso il centro nazionale trapianti, ha ricoperto incarichi nazionali per l’Associazione Cattolica Italiana ed è stata Assessore regionale alle Politiche sociali del Lazio.

Partecipano alla segreteria per funzione:

PAOLO GENTILONI, Presidente del PD;
ANDREA ORLANDO, Vice Segretario Vicario;
PAOLA DE MICHELI, Vicesegretaria;
GIANNI CUPERLO, Fondazione Nazionale;
• RESPONSABILE DONNE del PD che verrà eletta dalla Conferenza Nazionale delle donne;
• I Capigruppo di Camera e Senato, GRAZIANO DELRIO e ANDREA MARCUCCI;
• Il tesoriere LUIGI ZANDA;
• Rappresentante dei Giovani Democratici.

Commenta

la tua mail non sarà pubblicata