Politica

Prima sì, poi no, adesso sì: Primo Maggio via libera al patrocinio

Come siano andate esattamente le cose resta ancora un piccolo mistero. Comunque sia il caso è chiuso. Ieri abbiamo raccontato la strana e curiosa storia del patrocinio assegnato e poi ritirato dal Comune al concerto del Primo Maggio organizzato da Cgil, Cisl e Uil a Como. Il comune, nell’arco di due giorni, dapprima, con tanto di mail inviata dall’ufficio del vicesindaco, Alessandra Locatelli, informa i rappresentanti dei lavoratori, “Richiesta approvata, poi rettifica: “Non autorizzato”.

Il primo maggio rosso si tinge di giallo: il mistero del patrocinio scomparso

Se si sia trattato di uno stop politico o di un pasticcio, al momento è davvero difficile capirlo. Una cosa è certa, durante la Giunta di oggi pomeriggio il via libera è arrivato: ok a patrocinio e palco.

Commenta

la tua mail non sarà pubblicata