Politica

Rivolta e cambiamento: i 5 Stelle in Regione con gli imprenditori ribelli di Drappobianco

L’associazione “Drappobianco” ha presenziato oggi pomeriggio, giovedì 12 settembre, alla IV Commissione “Attività Produttive, Istruzione, Formazione e Occupazione” in Regione Lombardia.

L’audizione a Palazzo Pirelli degli imprenditori brianzoli è stata proposta dai consiglieri regionali del Movimento 5 Stelle Raffaele Erba e Monica Forte.

“Abbiamo chiesto audizione dei rappresentanti dell’associazione Drappobbianco perché ci sembrava utile portare i temi dell’imprenditoria e della Brianza in Regione”, sottolineano Raffaele Erba e Monica Forte.

“L’incontro con la delegazione del “Drappobianco” è stato molto produttivo perché l’audizione ha permesso di stimolare il confronto sui problemi quotidiani che le piccole e medie imprese devono affrontare e di individuare tutti gli strumenti messi a disposizione degli imprenditori e in particolare accesso ai finanziamenti, tutela del credito e investimenti”.

L’associazione “Drappobianco” è nata una l’8 dicembre del 2014 quando un lenzuolo bianco segnato a lutto, esposto dall’imprenditore Giuseppe Caggiano, diventò un simbolo di ribellione e della volontà di cambiare il sistema.

Oggi sono diversi gli imprenditori che fanno parte del “Drappobianco” che ogni giorno raccoglie idee e suggerimenti utili per evitare gli sprechi, ridurre il carico fiscale sulle aziende e snellire la complessa macchina della burocrazia.

Commenta

la tua mail non sarà pubblicata