Politica

Viale Varese, opposizioni contro Maesani: “Nega la Commissione sul progetto alternativo”

Opposizione all’attacco sui progetti per nuovi parcheggi in viale Varese. Oggi, con una nota congiunta, tutti i gruppi consiliari di opposizione a Palazzo Cernezzi hanno chiesto, attraverso la richiesta formale firmata dai consiglieri Bruno Magatti (Civitas) Gabriele Guarisco (Pd) e Paolo Martinelli (Rapinese Sindaco), la convocazione della Commissione II perché venga illustrato in seno alla stessa il progetto di riqualificazione e ampiamento del parcheggio di viale Varese protocollato in Comune a firma degli ingegneri Monza, Tavola e Zizolfi (qui tutti i dettagli).

Tale richiesta si è resa necessaria dopo che, informalmente, la presidente della Commissione II, Patrizia Maesani, ha opposto diniego al consigliere Vittorio Nessi, il quale le aveva chiesto di convocare la Commissione perché, in maniera completa e trasparente, venisse approfondita anche la proposta Monza/Tavola/Zizolfi. Il primo e più noto, quello presentato dall’impresa Nessi&Majocchi, è approdato nella stessa Commissione la scorsa settimana (qui il resoconto).

Sul tema dei parcheggi di viale Varese, su cui la giunta sta valutando una proposta di project financing avanzata dalla azienda comasca Nessi & Majocchi, l’opposizione consiliare di Palazzo Cernezzi chiede “che qualsiasi decisione presa dagli organi competenti in materia debba arrivare soltanto al termine di un dibattito basato sulla trasparenza totale e sul rispetto della normativa, del reale interesse pubblico e della città”.

“Su una scelta come quella di cui stiamo parlando – chiude la nota congiunta – ognuno dovrà assumersi la responsabilità di ciò che andrà ad approvare o meno”.

Commenta

la tua mail non sarà pubblicata