Cultura e Spettacolo

Colpo da maestro, Paolo Lipari tra i Classici della Cineteca di Milano: domani ‘Due dollari al chilo’ in stream

Il regista comasco Paolo Lipari entra tra i Classici della Cineteca di Milano. Domani (martedì 24 marzo 2020), per l’appuntamento in streaming I Classici del Martedì, la Fondazione milanese ha infatti scelto proprio un corto del regista comasco, Due dollari al chilo, per accompagnare la proiezione di un capolavoro degli anni Trenta creduto perduto e ritrovato negli archivi: L’uomo della Hispano, riduzione cinematografica firmata dal grande regista francese Jean Epstein dell’omonimo romanzo di Pierre Frondaie.

E quale scelta migliore per fargli da corollario se non il corto di Lipari, realizzato nel 2000 e presentato lo stesso anno alla 57^ Mostra del Cinema di Venezia? Due dollari al chilo è infatti il racconto, per voce dei suoi protagonisti, del destino di 250mila copie di film che ogni anno vengono distrutte in Italia e della necessità di salvare la memoria che le pellicole cinematografiche portano con loro.

QUI TUTTI I DETTAGLI

“Un viaggio emozionante nei maceri delle pellicole in cui la creatività, l’arte e i sogni si misurano a chili, per raccontare l’importanza del lavoro d’archivio e della salvaguardia della memoria e della cultura collettiva”, racconta la scheda del cortometraggio: un’occasione per riflettere e per conoscere, se vi fosse sfuggito, un piccolo gioiellino del regista comasco.

Ad accompagnare il film di Epstein, anche il corto La Guerra dell’Adamello (1918) di Luca Comerio.

Commenta

la tua mail non sarà pubblicata