Cultura e Spettacolo

Edizione speciale per il Blues to Bop: quest’anno il festival ticinese compie 30 anni

Dal 30 agosto al 2 settembre torna l’appuntamento con la grande musica di Blues to Bop, che proporrà oltre 60 ore di concerti gratuiti.

La trentesima edizione del festival, la prima senza il suo storico direttore artistico Norman Hewitt, renderà omaggio alla propria storia e al suo fondatore, con un programma tra tradizione e scoperte.

Blues to Bop ritorna con la sua energia in un’edizione – la trentesima – che vedrà esibirsi musicisti noti e talenti emergenti, internazionali e di casa nostra. Un cartellone di rilievo che si potrà assaporare a Lugano e Morcote dal 30 agosto al 2 settembre, con artisti di caratura internazionale e tante emozioni da trasmettere.

Un’edizione particolarmente significativa quella di quest’anno. L’importante ricorrenza del 30esimo anniversario coinciderà infatti con la prima edizione dalla scomparsa di Norman Hewitt, fondatore e storico direttore artistico dei Blues to Bop.

Il programma, in parte definito da Norman stesso la scorsa estate, sarà un omaggio alla storia di Blues to Bop e ai propri principi: dare spazio alle nuove realtà della musica blues in un clima informale e festoso. Tra gli artisti che si esibiranno: Dany Franchi Band, Dave Keyes and The UK All Stars, Deanna Bogart Band, Divas Redemption feat. Paul Smith, Duncan McKenzie, Judith Emeline, Kyla Brox, Mr. Sipp, Paddy Milner, Slam Allen Band, SMUM Big Band e Thornetta Davis.

GALLERY

Un ruolo, quello della manifestazione, sottolineato da Roberto Badaracco, Capo Dicastero cultura sport ed eventi:
Blues to Bop rappresenta per la Città, per la popolazione, i turisti e tutti gli appassionati di musica, una splendida consuetudine con cui tradizionalmente si chiude la stagione degli eventi estivi. Se il festival può vantare una storia di rilievo e un’importante reputazione, molto lo si deve a Norman Hewitt. È con emozione e gratitudine che affrontiamo la trentesima edizione, che sarà anche l’occasione per omaggiare il lavoro del suo fondatore, convinti che la tradizione e la linea artistica che hanno caratterizzato il percorso di Blues to Bop continueranno a essere i suoi capisaldi anche in futuro.”

Il nucleo direttivo di quest’anno è composto da tre persone che già lavoravano a fianco di Norman Hewitt: Edward Hewitt, figlio di Norman, Dave Keyes, celebre musicista di New York protagonista in prima linea in diverse edizioni di Blues to Bop, e Ed Bersier, esperto del mondo della musica blues.

Nelle serate di giovedì 30, venerdì 31 agosto e sabato 1 settembre gli artisti si esibiranno in contemporanea sui tre palchi di Piazza della Riforma, Piazza San Rocco e Piazza Cioccaro, location storica della manifestazione che fa il suo ritorno dopo due edizioni di pausa per lavori. A concludere idealmente il festival, come da tradizione, la serata di domenica 2 settembre in Piazza Granda a Morcote.

 

INFO
Tutti i concerti sono gratuiti e si terranno con qualsiasi tempo.
Maggiori informazioni sul sito 

Commenta

la tua mail non sarà pubblicata