sanità

Il figlio malato di cuore, le cure, il dono “Infinito” della mamma all’Ospedale Sant’Anna

“Infinito”. Questo il nome del quadro donato al reparto di Cardiologia dell’ospedale Sant’Anna dalla signora Maria Buono, 49 anni, residente a Fino Mornasco.

Il quadro, dipinto dalla stessa signora Maria, raffigura un albero, il cui tronco sembra pulsare quasi come un cuore. Un cuore proprio come quello del figlio Gianluca, 17 anni, curato nel reparto diretto dal dottor Carlo Campana, lo scorso settembre, a seguito di una miocardite acuta.

“Grazie alle amorevoli cure di tutto il personale, medici e infermieri, mio figlio è stato dimesso e migliora di giorno in giorno – spiega la signora Buono – Durante il suo ricovero avevo ammirato due dipinti raffiguranti degli alberi che sono appesi in reparto e così ho pensato di donare questo mio quadro che ho dipinto in occasione di un concerto di violino dedicato alla memoria di un caro amico. Un infinito ringraziamento a tutti gli angeli che al Sant’Anna ogni giorno si prendono cura dei nostri cuori”.

Commenta

la tua mail non sarà pubblicata