Cultura e Spettacolo

Installazioni e cena con i “fantasmi olografici”. Dal 4 maggio a Villa Bernasconi la tecnologia è arte

Due nuove opere, da venerdì 4 maggio (alle 18.30) arrivano a Villa Bernasconi di Cernobbio. Si tratta della videoinstallazione olografica permanente “La cena” a cura di Olo Creative farm – che sarà posizionata nella sala da pranzo – e di Sky Well in mostra dal 5 maggio al 31 agosto, un nuovo progetto artistico che rinnova la preziosa collaborazione fra il Museo di Villa Bernasconi e l’Associazione culturale Arte&Arte.

Cernobbio Villa Bernasconi allestimento mostra

SKY WELL
L’installazione artistica Sky Well porta la firma di Beili Liu, una visual artist nata in Cina ma da tempo residente negli Stati Uniti, in Texas. Protagonista di numerose mostre collettive e personali e vincitrice di importanti premi, ha esposto le sue opere in tutto il mondo, dalla Cina all’Europa, dalla Norvegia agli Stati Uniti e in occasione di Biennali di arte contemporanea come quella di Kaunas, in Lituania.

Presente a Miniartextil Como nel 2013 e nel 2015, per il nuovo Museo di Villa Bernasconi propone in mostra SKY WELL, un’opera creata con organza di seta, cyanotipe, resina. Per la sua realizzazione, Beili Liu si è ispirata al fiume Black Bayou, un affluente del Mississipi che attraversa il Texas e la Louisiana.

Il colore blu, la delicata sospensione, l’onirica acquaticità: sono le caratteristiche di una installazione che dialoga perfettamente con lo spazio espositivo di Villa Bernasconi, splendida dimora liberty affacciata su uno degli specchi d’acqua più belli del mondo, il Lago di Como.
L’acqua e la seta sono quindi i due elementi fondamentali di questo nuovo progetto espositivo firmato Arte&Arte che vuole omaggiare, con un’opera di fiber art contemporanea, un nuovo polo museale, multimediale e ricco di storia.

LA CENA
L’ologramma nasce nei teatri inglesi dell’ottocento per stupire gli spettatori con la comparsa di fantasmi durante gli spettacoli, grazie a una tecnica illusoria chiamata “Pepper’s ghost”.
La videoinstallazione olografica “La cena” progettata da Olo creative farm per il Museo di Villa Bernasconi riproduce in scala 1:12 la sala da pranzo del Cavalier Bernasconi, grazie a una mini-scenografia con arredi in stile realizzata dalla scenografa Sofia Borroni.

Per dare vita a questa ambientazione tramite la tecnica olografica, è stato girato presso il Teatro San Teodoro di Cantù un video che rappresenta una cena immaginaria, ma realistica per i contenuti storici tratti da La Provincia del 1906, che ispirandosi nella sceneggiatura a “Il fascino discreto della borghesia” di L. Bunuel, racconta attraverso dialoghi, a tratti surreali, il contesto sociale di una delle famiglie più influenti dell’epoca.

 

 

INFO
Orari: dal lunedì al venerdì 14-18; sabato e domenica 10-18
Biglietti: € 8,00 intero – € 5,00 ridotto. Gratis under 14 e over 75
Contatti: Tel. 031.3347209 e-mail villa.bernasconi@comune.cernobbio.co.it
www.villabernasconi.eu
Facebook, Twitter, Instagram

Commenta

la tua mail non sarà pubblicata