Cultura e Spettacolo

Ospiti di prestigio per Astra Hub: da Luca Sofri a Giacomo Poretti, un cast eccezionale

“Non abboccare – Come e perché nascono le fake news” è il titolo della serata di giovedì 24 maggio al Cinema Astra.

L’evento, promosso in occasione della 52° Giornata Mondiale delle Comunicazioni sociali e nato dalla collaborazione fra le Diocesi di Como e Milano con l’organizzazione di Aiart Como (associazione di tutela e promozione per un corretto uso dei media, tradizionali e social) nell’ambito del progetto “Astra Hub – cinema e cultura in rete”, vede partire ufficialmente il suo calendario eventi. L’intero evento sarà trasmesso per la prima volta in diretta streaming ad alta definizione presso il cinema Excelsior di Sondrio e la sala Ipogea di Morbegno, grazie ai nuovi allestimenti tecnologici di cui Astra si è dotato in queste settimane.

Ospiti di grande spessore saranno giornalisti ed esperti di caratura nazionale: Daniele Bellasio, caporedattore esteri del quotidiano “La Repubblica” e autore di inchieste sul recente scandalo di commercio di dati sensibili “Cambridge Analytica”, Luca Sofri, direttore del giornale on line “Post” e autore del libro “Notizie che non lo erano” e il docente dell’Università Cattolica ed esperto di “social ed educational media” Piercesare Rivoltella.

La serata, proposta in un format innovativo, coinvolgente e fruibile, sarà arricchita dai contributi video esclusivi dell’attore Giacomo Poretti, dell’antropologa della comunicazione Chiara Giaccardi e con le “incursioni” dei giovani studenti della Youth Bank, coordinati dal regista Paolo Lipari. Le redini dell’intera conduzione saranno nelle mani dell’attore Stefano Dragone.

 

INFO
Durante la serata si potrà interagire in diretta con gli ospiti inviando i contributi su WhatsApp al +39 3737558804.
La partecipazione è gratuita ma per chi volesse assicurarsi una poltrona in prima fila è possibile prenotare il proprio posto e quello di un accompagnatore attivando “dona e prenota” sul nuovo portale www.astracinema.it 

Commenta

la tua mail non sarà pubblicata