Attualità

Borgo Vico vecchia, rivoluzione anno zero: nasce l’associazione per la piccola Brera

Animati dalla voglia di creare, fare, modernizzare ma allo stesso tempo rimanendo legati alle proprie radici; sì, perché la nostra Borgo Vico ha una storia antica incredibile che non vediamo l’ora di raccontarvi attraverso l’arte, eventi culturali e iniziative. Ne rimarrete entusiasti!”. Parola di Giada Pappalardo proprietaria di Virtus Animi, Segretario dell’Associazione.

Lo avevano promesso, hanno mantenuto: nasce l’associazione Culturale Borgovico Street. Enorme progetto di lancio e rilancio del piccolo gioiello cittadino, un lunga lingua di porfido che unisce botteghe, artisti, ristoranti, bar e birrerie.

Quando le intelligenze e i cuori si mettono insieme, soprattutto a Como, è sempre una grande notizia. Scrivevamo tempo fa: “Non un ghetto in salsa hipster, né un’idea da circolino dei pochi eletti. In Borgo Vico Vecchia si muove una piccola tribù”. Vera, fatta di anime, storie e idee.

Ecco, la tribù si è unita anche formalmente e sabato, 24 novembre, alle 17.30 (pasticceria Dolciamo) organizza un aperitivo di per presentare Borgovico Street voluta “dalle attività commerciali e atelier della via Borgo Vico vecchia”.

“Questo vivace quartiere della città, rappresenta un vero e proprio gioiello storico e culturale: negli ultimi anni ha visto un forte sviluppo grazie alla presenza di molte nuove attività”, spiega il presidente del sodalizio, l’artista Ester Negretti che con Tonino de Falco (Birrivico) è stata il primo motore dell’iniziativa.

Già in campagna elettorale – prosegue – moltissimi xomaschi avevano chiesto attenzione a via Borgo Vico vecchia attraverso una raccolta firme depositata in Comune. Animati dalla volontà di vivere in un posto “migliore”, di riqualificare e valorizzare il carattere storico e artistico della Via che è di fatto la “porta della città”, ci siamo riuniti nell’Associazione culturale Borgovico Street invitando chiunque volesse ad iscriversi, sostenerla e partecipare attivamente”.

Via Borgo Vico è una zona strategica e l’Associazione ha lo scopo di trasformarla in un polo di eccellenza e una grande risorsa non solo per gli abitanti e gli operatori del quartiere, ma per tutta la città e i turisti.

“Venite ad assaporare e scoprire i prodotti tipici delle nostre attività in una coinvolgente festa in cui verranno presentati i progetti di Borgovico Street e molto altro”.

PER APPROFONDIRE

Via Borgovico, il Granducato dove le insegne narrano un popolo. Che merita di più

  1. Larix

    Una pennellata di giallo mistero: è via Borgo Vico o via Borgovico?

Commenta

la tua mail non sarà pubblicata