Attualità

ComoZero, dal web alla carta. Sabato primo dicembre diventiamo (anche) un settimanale

Come molti di voi avranno già letto è in arrivo una novità importante. Da sabato 1 dicembre approderemo alla carta, diventando anche un settimanale. Lo storico Como7, periodico freepress cittadino, diventa ComoZero. Un’avventura che si sviluppa grazie a un’intesa tra il nostro editore e il Gruppo Netweek, primo circuito di media locali a livello nazionale cui fanno riferimento 66 testate cartacee e 29 online.

Un passo inatteso cui lavoriamo da qualche mese, una bella sfida, considerato che siamo nati soltanto il 14 febbraio scorso. Un progetto editoriale che vedrà un giornale nuovo, completamente ridisegnato che si ingrandisce per contenuti, numero di pagine, stampato in 10mila copie (nei prossimi giorni pubblicheremo la mappa dei punti di distribuzione su tutto il territorio cittadino).

Sul periodico troverete lo stesso spirito che ha accompagnato il sito nei primi mesi di vita: politica, retroscena, società e sociale. Tutto sempre all’insegna dei due capisaldi sacri di questa redazione: storie e approfondimenti.

Due prodotti da scoprire: ComoZero.it (che in queste settimane ha allargato i confini della redazione con nuovi, meravigliosi, collaboratori) e ComoZero da sfogliare.

Un ringraziamento particolare agli editori per la scommessa, alle nostre penne di punta, Chiara Taiana, Stephanie Barone, Simona di Domenico, Matteo Congregalli e al nostro fotografo, Carlo Pozzoni, senza i quali niente di tutto questo sarebbe possibile.

  1. Alessandro Briccola

    Bella notizia! Complimenti

  2. Andrea Valeri

    Complimenti, tantissimi auguri.

  3. Roberta

    Complimenti per il lavoro che avete fatto finora e in bocca al lupo per quello che farete!

  4. Comino

    Però dotateci di spazi bianchi e penne per scrivere i commenti!

  5. Ambrogio Rossi

    Nati il il 14 Febbraio?
    wow festeggeremo il compleanno assieme!
    Bravi!

  6. Sonia

    Grande squadra,grande sfida!
    Auguri

  7. Gioele

    Complimenti! In bocca al lupo.

  8. Mario

    Complimenti! Fate sapere dove sarà possibile trovarlo 😉

Commenta

la tua mail non sarà pubblicata