Attualità

Coronavirus – “Arte con le palle”. Musa, Greco, Bermudez e gli altri: la raccolta fondi per Valduce e Sant’Anna (ecco le opere in vendita)

Solidarietà non solo nel periodo natalizio. Gli artisti di “Natale con le Palle”, evento benefico che si tiene ogni anno presso il bar Krudo di piazza Volta, questa volta hanno deciso di scendere in campo anche in primavera per aiutare i reparti di Terapia Intensiva degli ospedali Valduce e Sant’Anna.

Gli artisti hanno avviato, infatti, un’asta delle loro opere attraverso i social (sotto tutti i link).

La vendita sarà aperta fino al 14 aprile e ha lo scopo di aiutare le due strutture ad affrontare l’emergenza Coronavirus.

“Solitamente siamo attivi nel periodo di Natale – spiega Andrea Greco, uno degli artisti storici del gruppo – ma ci sembrava giusto fare qualcosa in questo momento di emergenza. Ci siamo chiesti come potessimo contribuire per portare un aiuto a chi ha bisogno”.

“La nostra filosofia è quella di regalare sorrisi attraverso l’arte – continua l’artista – quindi abbiamo pensato di donare un’opera ciascuno e metterla in vendita per far sì che i ricavi vadano a sostenere i reparti di Terapia Intensiva degli ospedali Valduce e Sant’Anna di Como. I fondi della raccolta Arte con le palle VS Covid-19 verranno equamente suddivisi tra le due realtà comasche impegnate nella lotta al virus”.

Gli artisti coinvolti, per il momento, sono 15 e le loro opere verranno messe all’asta a un prezzo di partenza di 200 euro. “Chi si sente particolarmente generoso, ovviamente può donare anche di più – sottolinea Andrea Greco – Ognuno può scegliere l’opera che preferisce, che verrà consegnata a fine quarantena, e donare all’ospedale Valduce oppure al Sant’Anna”.

Come funziona? Semplicissimo: andate sulla pagina Facebook Natale con le Palle o sull’evento “Arte con le palle Vs Covid-19“, scegliete la vostra opera preferita, fate la donazione, inviate al gruppo la copia della ricevuta e l’opera sarà vostra!

Ecco i dettagli dell’iniziativa, con tutti i riferimenti per donare:

Siamo chiusi, come voi, nelle nostre case e in questi giorni è maturato in noi un pensiero: non si può stare a guardare senza fare nulla! Così abbiamo deciso di fare quello che sappiamo fare, donare sorrisi attraverso l’arte.

Questa volta non ci troveremo al Krudo, non ci si potrà vedere, non potremo festeggiare insieme, ma siamo certi che darete il meglio di voi anche in questa situazione. Andremo ad aiutare la terapia intensiva dell’Ospedale Valduce di Como e la terapia intensiva dell’Ospedale Sant’Anna, le due realtà impegnate nella lotta al virus.

Come? Troverete all’interno dell’evento, che scadrà il 15 aprile, le opere che gli artisti hanno deciso di mettere in vendita. Il prezzo è fissato a 200 euro, se poi vi sentirete particolarmente generosi potrete offrire di più. Donate e vi aggiudicherete l’opera. Inviateci copia delle vostre ricevute, per bloccare la vendita dell’opera. Ogni artista vi aiuterà a gestire la cosa. Contattateci. Forza! C’è da fare del bene, aiutiamo la terapia intensiva dell’Ospedale Valduce e la terapia intensiva del Sant’Anna

L’IBAN di riferimento per donare al Valduce è il seguente:

“CONGREGAZIONE DELLE SUORE INFERMIERE DELL’ADDOLORATA-OSPEDALE VALDUCE”
IBAN: IT87B0521610900000000013295
(CREDITO VALTELLINESE)
CAUSALE: EMERGENZA COVID19

La sottoscrizione per donare al Sant’Anna è la seguente.

GOFUNDME

ECCO LA GALLERY CON ALCUNE DELLE OPERE

CORONAVIRUS: TUTTI GLI AGGIORNAMENTI DA COMO, LOMBARDIA E TICINO

 

Commenta

la tua mail non sarà pubblicata