Attualità

Nove occhi elettronici si (ri)accendono sul centro storico: la multa è di 80 euro

Da lunedì 3 dicembre, dopo una fase di test, entrerà in funzione il nuovo sistema del vigile elettronico per il controllo della ztl della città murata.

Dopo l’estensione della ztl del centro storico all’intera città murata, avvenuto nel 2014, includendo via Perti, piazza Verdi, via Rodari, piazza Roma, via Bianchi Giovini, via Caio Plinio Secondo, piazza Grimoldi, via Macchi, via Pretorio, via Rubini, piazza Volta, via Grassi e via Garibaldi, è stato ammodernato e potenziato il sistema dei varchi telematici con autorizzazione del ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti.

Sono stati sostituiti gli impianti in corrispondenza dei varchi di via Cinque Giornate, via Diaz, via Carducci e via Indipendenza, già precedentemente autorizzati, e sono stati installati ulteriori impianti per la rilevazione dell’accesso di veicoli alla zona a traffico limitato in corrispondenza dei varchi di via Indipendenza (in uscita), via Rodari (ingresso e uscita), via Cairoli (ingresso e uscita), via Grassi, via Garibaldi (in uscita) e via Dell’Annunciata.

Come stabilito dal Codice della Strada, la sanzione in caso di ingresso non autorizzato in Zona a traffico limitato è di 81 euro (con pagamento in forma ridotta del 30% entro 5 giorni l’importo si riduce a 56,70 euro).

Commenta

la tua mail non sarà pubblicata