Attualità

Ponte Chiasso: quei tombini così brutti e sporchi da sembrare (quasi) opere d’arte

Forse la “chiave artistica” può fare più della classica denuncia, almeno nel cuore d’agosto. E’ una speranza, diciamo. Perché in realtà, tutto nasce dalla segnalazione di una residente di Ponte Chiasso che lamenta lo stato di incuria in cui versano alcune aree del quartiere (e segnatamente via Ceresola).

Simbolo della scarsa manutenzione e cura, oltre alle erbacce qua e là e all’andamento un po’ a rilento per essere ormai quasi fine estate dei trattamenti anti-zanzare, alcuni tombini della zona.

Questi ultimi – che potete vedere nelle immagini pubblicate su Facebook e a noi “girate” da un abitante di Ponte Chiasso – sono talmente malconci, talmente malridotti, talmente coperti da ogni genere di monnezza da apparire (con un pizzico di chiara provocazione, naturalmente) quasi opere d’arte contemporanee.

E chissà che l’interpretazione del degrado di quartiere in chiave artistica non produca qualche effetto, tra rivalutazione della sporcizia e (probabilmente ipotesi più gradita ai residenti) intervento di pulizia dell’amministrazione.

Anche nel vostro quartiere il degrado assume (quasi) fattezze astrattiste, postmoderne, futuriste? Segnalate e inviateci le vostre fotografie tramite la nostra pagina Facebook o scrivendo a redazionecomozero@gmail.com

  1. Claudio

    È tutta la città di Como con scarsa pulizia, manutenzione ordinaria e straordinaria; quando i cittadini di Como si sveglieranno “cacciando” e non votando più amministratori incompetenti che negli ultimi 10 anni hanno “defraudato” le bellezze della città di Como , in particolare i quartieri, ma altresì il centro

  2. Fabio Bulgheroni

    Buon giorno.
    La pulizia dei tombini sono e saranno sempre più un problema , non solo per Como.
    Prima se ne occupavano le aziende in convenzione con chi gestiva il SII per tutto il territorio provinciale.
    Oggi Como acqua è un servizio che non fornisce e non può fornire , i costi della tariffa non lo prevedono.
    Auspicabile comunque che la stessa Como acqua trovi una soluzione a mezzo convezione ed i comuni se ne facciano carico dei relativi costi.

  3. Signor Bulgheroni, lei ha perfettamente ragione Como Acqua non fornisce questo servizio Questo è un servizio che deve essere garantito dal Comune visto che paghiamo una Tari che oltre al ritiro e smaltimento della spazzatura, comprende la pulizia della città! Il problema è che da anni non esistono i netturbini appiedati armati di scopa, paletta e pinze, che provvedano quotidianamente alla pulizia dei marciapiedi, cigli stradali, parcheggi e aree verdi COME PREVISTO DAL REGOLAMENTO COMUNALE: http://www.comune.como.it/export/sites/default/it/doc/modulistica/ambiente-e-verde-modulistica/rifiuti-e-pulizia-strade/SPAZZAMENTO_quartieri_periferici.pdf. Se esistessero non si arriverebbe a questo.

  4. Claudio

    Non è solo il problema delle tombinature bianche e nere, ma la mancanza di pulizia e manutenzione ordinaria e straordinaria in Centro e nei Quartieri, nonché nei cimiteri “all’ombra dei cipressi o dentro l’urne confortate di pianto è forse il sonno della morte men duro”

  5. Viva Como

    VivaComo! ma molti di voi sparlano per far sport o vedono i servizi della citta’? incentro esiste un robot che aspira l’immondizia è visibile tutti i giorni e poi forse un po’ di onestà intellettuale vostra non guasterebbe. Ma vi ricordate la città qualche anno fa. vivo a Camerlata e lavoro in centro. sono davvero fiera di come si sta operando con i rifiuti. leggevo che siamo oltre il 70% (!) di differenziata. ma avete a mente altre città cosa sono? per tomini…beh non mi pare ci siano operazioni di pulizia specifiche spurghi vengono fatti e vorrei essere smentita invece verissimo che tombino a volte non recapitano bene la pioggia ma credo possa dipendere da chi dovrebbe seguire le fogne …secondo me, ed era accaduto dalle mie pari in via Paoli ci sono stati lavori di imprese telefoniche etc che non hanno ripristinato tubazioni etc. qui non si tratta di pulizia ma di chi deve controllare le fogne ma per favore due bottigliette non sono inciviltà di qualche maleducato? messe quasi appositamente ??? ma nonostante ciò VivaComo . buona serata

  6. Claudio

    Forse non vede la mancata manutenzione di strade, taglio erba, illuminazione gli edifici non solo in Centro Como ma anche nei quartieri …….sia di proprietà del comune sia le diffide, contravvenzioni ed i lavori cui sostituirsi ai proprietari privati.. … ….,.inadempienti

Commenta

la tua mail non sarà pubblicata