Cultura e Spettacolo

VIDEO Poche ore al debutto, “Carmen show” e il femminicidio. Marranchelli al Sociale

Como è una bella città, sì lo sappiamo, lo diciamo e la celebriamo quotidianamente. Insomma, Como è città di molte cose: turismo, lago, medioevo, ville, gioielli, grandi chef, cultura. Ecco, a proposito di cultura: Como è città fucina di molti talenti.
Tra fotografia, teatro, cinema, letteratura, festival (e non solo) Como ha regalato al mondo non solo la pila di Volta. Anzi, continua a nutrire il panorama europeo e internazionale di personaggioni (talora, ahinoi, dimenticandosene), di linfa e pensiero e capacità: tra musici, scienziati, attori, registi, genialità di ogni ordine e grado, invidiati (e rubati) da ogni dove.

Per questo è assai importante ricordare che debutta tra poche ore (15 marzo, 2018) “Carmen Show“, al Teatro Sociale di Como. La messa in scena è di Davide Marranchelli (regista, attore, insegnante e saltimbanco per vocazione) che porta alla quarta parete, spiegano dal primo palco cittadino: “Il rito della donna libera, della zingara ribelle che viene uccisa dal suo amante. La vicenda di Carmen è una vicenda pubblica, tutti vedono ciò che accade, ma nessuno si muove”.

Il femminicidio di Carmen, intesa in maniera provocatoria come una bestia da domare e sottomettere, diventa uno show, una forma moderna di rito, a cui il pubblico è chiamato a partecipare, consapevolmente. Carmen conosce già il suo destino, lo legge nelle carte e quasi lo suggerisce a Don Josè, a più riprese durante l’opera e in particolare nel finale tragico. La vicenda di Carmen è una vicenda pubblica, tutti vedono ciò che accade, tutti si accorgono dei primi accenni di violenza in Don José, ma nessuno si muove. Nessuno, mai. Il pubblico sarà invitato a partecipare anche attraverso l’indicazione di un preciso Dress Code: si chiede di indossare un abito nero elegante e di portare con sé un fiore.

Ah, sì: Davide è un nostro amico, perché non andare fieri e non celebrare gli amici quando hanno un talento mostruoso?

 

DEBUTTO 15 MARZO, TEATRO SOCIALE DI COMO.

9.30 – 11.30 (repliche scolastiche)

Lo spettacolo debutta giovedì 15 con le recite aperte ai licei (9.30 e 11.30), all’interno del progetto Opera it di OPERA EDUCATION.
Dedicato alla fascia degli studenti delle scuole superiori, il progetto Opera it elabora strumenti e linguaggi che collegano l’opera lirica al mondo contemporaneo. Utilizzando mezzi diversi, spesso legati all’interattività o al linguaggio dei social si scelgono, con soluzioni sceniche del teatro contemporaneo, le modalità più adatte a coinvolgere ed appassionare la fascia d’età sicuramente più diffidente nell’incontro con l’opera lirica. Opera it propone agli studenti delle scuole superiori

Commenta

la tua mail non sarà pubblicata